Cantina Orsogna 1964 entra a far parte dei “Tesori d’Italia” certificati nel 2019 .

Tesori d’Italia è il nuovo Network integrato per la promozione del Made in Italy nel mondo, è un progetto che mira a portare alla luce, valorizzare e mettere a sistema persone, organizzazioni, imprese e istituzioni che quotidianamente lavorano per generare valore nel nostro paese.

 All’interno del Magazine descrivono Cantina Orsogna 1964 così:

“La Cantina Orsogna, situata nell’omonima città in provincia di Chieti, è una realtà biologica e biodinamica profondamente radicata nel territorio Abruzzese. L’azienda spicca nel panorama vitivinicolo italiano non solo per l’impegno e la passione che mette nel creare i suoi vini, ma anche per l’attenzione verso l’ambiente.
È da sempre impegnata infatti nella conduzione dei propri vigneti con pratiche agricole che salvaguardano la qualità dell’ambiente, nella convinzione che un vino di qualità può nascere solo da un terreno di qualità.
Con questa certificazione si premia l’impegno di un gruppo di agricoltori pionieri a livello internazionale del biologico e del biodinamico, fermamente convinti che il rispetto dell’ambiente, dei suoi tempi e delle sue regole sia parte imprescindibile nella coltivazione delle viti per realizzare “vini potenti ed eleganti, ricchi di sapida forza e unici come carattere, senza cedere a mode… vini che siano fortemente distinguibili dagli altri”.
Diamo quindi un benvenuto speciale tra i nostri Tesori d’Italia 2019 a Cantina Orsogna”.

Fieri di questo risultato Cantina Orsogna 1964 ringrazia vivamente l’organizzazione di Tesori d’Italia.